morhosys supplement integratori fitness
Come proteggere il tuo organismo dagli effetti dannosi dello stress ossidativo durante l’attività fisica? Scopriamolo insieme.

Condividi:

Stress ossidativo e attività fisica: come proteggere l’organismo

Stress ossidativo e attività fisica: come proteggere l’organismo

Si può rinunciare ai tantissimi benefici che l’attività fisica genera per il nostro organismo? Certo che no: una regolare attività fisica è estremamente necessaria per la salute e per il benessere, oltre che per realizzare i propri personali obiettivi di fitness. Bisogna, tuttavia, tutelarsi rispetto ai potenziali rischi cui soprattutto gli esercizi più intensi e prolungati possono esporci. Uno di questi rischi è senz’altro il c.d. “stress ossidativo”, che può comportare danni cellulari. 

Ma cos’è lo stress ossidativo? 

In parole povere, lo stress ossidativo è un processo che si verifica nel nostro corpo quando ci sono troppe molecole reattive che contengono ossigeno. Queste molecole reattive, chiamate radicali liberi, contengono atomi con un elettrone non accoppiato. Per questo motivo, esse sono instabili, e costantemente alla ricerca di elettroni da “rubare” ad altre molecole. Quando lo fanno, possono danneggiare le nostre cellule, le proteine, i lipidi e il DNA. Lo stress ossidativo è esattamente questo processo di danneggiamento cellulare, che può stare alla base di diversi problemi di salute, dall’invecchiamento precoce alla compromissione delle performance sportive, fino alle più disparate malattie croniche.

Lo stress ossidativo, come accennato, può essere il risultato diretto dell’aumento del consumo di ossigeno durante l’attività fisica intensa, noto come consumo di ossigeno massimo (VO2 max), che da una parte è fondamentale per generare l’energia necessaria durante l’esercizio, ma dall’altra può comportare la produzione dei radicali liberi dell’ossigeno (ROS) e dei radicali liberi del nitrito (RNS).

Naturalmente, l’attività fisica intensa non è l’unica circostanza che comporta l’aumento dei radicali liberi nel nostro organismo: è scientificamente dimostrato che anche l’esposizione a inquinanti ambientali, il fumo di sigaretta, lo stress, una dieta sregolata, l’esposizione a radiazioni e talune infezioni e infiammazioni possano siano fattori di rischio altrettanto importanti. 

Come contrastare lo stress ossidativo? 

È importante sottolineare che il corpo è dotato di meccanismi naturali per contrastare i radicali liberi. Tuttavia, quando la produzione di radicali liberi supera la capacità del corpo di neutralizzarli con gli antiossidanti si verifica frequentemente uno stress ossidativo. I rimedi che abbiamo a disposizione sono due: un’alimentazione ricca di frutta, verdura e noci, che può certamente aiutare a ridurre i danni causati dai radicali liberi; gli antiossidanti, composti che prevengono e contrastano questi danni dotando i radicali liberi dell’elettrone mancante di cui sopra. 

Tra i prodotti Morphosys ci sono tre integratori in particolare che si distinguono per un ruolo cruciale nell’azione antiossidante, che vi consigliamo di seguito: 

• MORPHO’S SUPER OMEGA-3

Questo integratore è una fonte di acidi grassi Omega-3 altamente concentrati, con una percentuale superiore al 70% di EPA e DHA, ed è certificato da FOS (Friend of the Sea). Gli Omega-3, in particolare l’EPA e il DHA, sono conosciuti per i loro benefici sulla salute e le loro proprietà antiossidanti. L’EPA e il DHA contribuiscono non solo al benessere cardiaco e cerebrale, ma anche alla promozione della massa muscolare e al miglioramento delle prestazioni sportive. Questi Omega-3 riducono il rischio di infiammazione e contrastano il danno ossidativo causato dall’attività fisica intensa.

• VITAMINS

Questo integratore fornisce vitamine ad alto dosaggio, minerali e aminoacidi come Arginina e Betaina. Le vitamine C ed E, insieme al selenio e allo zinco, svolgono un ruolo fondamentale come antiossidanti per contrastare il danno ossidativo. In particolare, la vitamina C e la vitamina E sono essenziali per prevenire il danneggiamento cellulare causato dall’attività fisica intensa. Inoltre, lo zinco e il selenio rafforzano le difese immunitarie, che possono essere compromesse durante lo sforzo fisico.

• MORPHO’S VITAMINA C (TIMED RELEASE)

Questo integratore alimentare di vitamina C a rilascio graduale contribuisce al mantenimento di una normale funzionalità del sistema immunitario, contribuisce alla normale formazione del collagene per la normale funzionalità dei vasi sanguigni e delle ossa, contribuisce al normale metabolismo energetico e contribuisce a proteggere le cellule dallo stress ossidativo. Inoltre, aiuta a contrastare la stanchezza e l’affaticamento. Morpho’s Vitamin C viene controllato da un certificatore ACCREDIA che garantisce la veridicità delle diciture: Senza Lattosio, Senza Glutine, e Vegan, riportate sul nostro barattolo.

Qual è, infine, il momento migliore per integrare gli antiossidanti? Beh, questa è una decisione personale, che deve essere tarata sulle proprie esigenze specifiche e sui propri obiettivi nel fitness: per chi pratica sport a livello agonistico, per esempio, l’azione antiossidante può essere necessaria sia durante la fase della preparazione alla stagione agonistica, sia durante che dopo la stagione stessa, grazie all’azione riparatrice. 

I rischi dello stress ossidativo, insomma, possono essere affrontati può essere affrontati con una combinazione di una dieta equilibrata ricca di antiossidanti e l’uso di integratori mirati, come quelli offerti da Morphosys. La protezione contro lo stress ossidativo non solo preserva la salute a lungo termine, ma può anche migliorare le prestazioni sportive e contribuire al benessere generale. La salute è un investimento, e la prevenzione dello stress ossidativo è una tappa fondamentale del percorso verso una vita sana e attiva.

Condividi:

Cosa stai cercando?