morhosys supplement integratori fitness

Condividi:

DIGIUNO INTERMITTENTE + PROTEINE: la strategia che può aiutarti a perdere perso più velocemente

DIGIUNO INTERMITTENTE + PROTEINE: la strategia che può aiutarti a perdere perso più velocemente

DIGIUNO INTERMITTENTE + PROTEINE: la strategia che può aiutarti a perdere perso più velocemente.

Il digiuno intermittente è un approccio dietetico che esiste da secoli ma solo oggi sta catturando l’attenzione di molti per due motivi. La facilità di esecuzione e i risultati abbastanza immediati.

A differenza di molte altre diete, il digiuno intermittente si concentra maggiormente su quando mangiare e non su cosa e quanto mangiare. Si digiuna per un periodo di tempo di 16 ore per poi introdurre il cibo nelle successive 8. Ad esempio mangiare tra le 13:00 e le 21:00 e digiunare per le altre 16 ore della giornata. Quando si digiuna non bisogna assumere nessun alimento che possa innescare processi digestivi o alterare la glicemia. Si può bere acqua, bevande a zero calorie e caffè non zuccherato. Durante le ore di alimentazione non ci sono vere e proprie restrizioni o alimenti da escludere ma se si vuole davvero perdere peso è bene non introdurre cibi troppo elaborati. 

Come si può ottenere il massimo risultato da questa strategia alimentare? Dopo aver digiunato è probabile che tu ti senta piuttosto affamato. Resisti alla tentazione di esagerare con le abbuffate per evitare disturbi di stomaco e assumere troppe calorie. Introduci gli alimenti lentamente e cerca di mangiare ogni 2-3 ore circa. Riduci carboidrati e grassi e aumenta la quota proteica. 

Inizia la giornata con proteine ​​di alta qualità come uova, yogurt, avena con latte HD, ecc. Per il pranzo potresti provare un’insalata di pollo, un involtino di tacchino o un panino al tonno. Alcune ottime opzioni  possono includere cibi come pollo alla griglia, pesce al forno o alla griglia, tofu o tonno. È importante assicurarsi sempre di assumere una quantità adeguata di proteine ​​ad ogni pasto. Un buon metodo è quello di dividere il piatto in tre porzioni che rispetteranno le proporzioni dei tre macro nutrienti, preferisci le proteine poi i carboidrati e solo alla fine i grassi.

Quando non si assume la giusta quantità di proteine dal cibo, gli integratori proteici possono essere un’ottima opzione. Le proteine in polvere possono essere aggiunte ai pasti, prima dell’attività, dopo l’esercizio fisico e/o come spuntino prima di andare a letto. Oltre ai pratici shake proteici oggi hai la possibilità di preparare dolci proteici quali pancake, mousse e semifreddi. Inserire le proteine ​​in polvere nella tua routine alimentare è estremamente pratico perché possono essere facilmente miscelate in molte delle tue ricette preferite.

Ritornando al tema principale possiamo concludere dicendo che, dato che il digiuno intermittente non pone limiti alle quantità di cibo, introduci durante la finestra delle ore dedicate ai pasti cibi con poche calorie e capaci di migliorare anche la distribuzione del tuo peso corporeo.

1. Usa più proteine.

2. Includi una varietà di proteine ​​sia animali che vegetali come pollame, uova, noci, semi, ecc.

3. Seleziona fonti proteiche  magre e scegli di cucinare in maniera più sana tipo vapore o come la cottura al forno.

4. Se il fabbisogno proteico non viene soddisfatto attraverso il cibo, seleziona una proteina di qualità come il siero del latte o le caseine.

Queste piccole regole ti permetteranno di ottenere il massimo dal digiuno intermittente in breve tempo e di raggiungere il peso che desideri.

Buona dieta dallo Staff Morphosys Supplement.

Condividi:

Cosa stai cercando?